La vacanza di quest’anno ha solo un nome: Valbona.

Avevo un può che stavo pensando di farmi una bella vacanza. Però erò indecisa. Un amico mi ha raccomandato di andare a Valbona; un villaggio turistico albanese, tra montagne e laghi. Senza pensare due volte ho deciso: andrò a visitare questo posto stupendo.

Con il aiuti di “Alexgjensi Turistike”, un agenzia turistica che si è occupata con la organizzazione del viaggio siamo partiti da Tirana verso le 06:00 del mattino. La giornata era stupenda. Dopo un’ora e mezzo di viaggio ci siamo fermati per fare colazione in un bar a Scutari, “Kompleksi Luani”. 40 minuti di riposo ed eccoci di nuovo in viaggio.

Per arrivare a Valbona dovevamo prendere anche il traget per circa due ore e venti minuti.

Tra pochi minuti eravamo già sul traget. Tre piani, una sala grande per mangiare e riposare, un posto in cima dove tutti i giovani ma non solo, andavano per ballare e prendere il sole.

Mentre il traget scivolava lentamente sul lago, noi guardavamo il panorama; il lago circondato dai monti alti, uccelli che volano, altri mezzi di transporto che vano e vengono, due ragazzini in una barca che ci salutavano con mani e per completare il saluto si sono tufati in acqua.

Due ore e venti minuti sul traget. Finalmente eravamo a terra.

 

Di nuovo sul pulmino; dovevamo viaggiare ancore circa un’ora per arrivare a Valbona. L’albergo “Fusha e gjësë” erà fantastico. Dopo il benvenuto che ci hanno dato i padroni siamo andati nelle camere. Una doccia, un piccolo riposino, ed eravamo pronti a fare un bel’ giro intorno per scoprire le meraviglie nascoste di Valbona.

Il tempo e passato in fretta mentre scoprivamo le belleze del posto. Montagne altissime, aria pulita, cascate, capre, pecore, aquile che volavano in alto.

La notte e arrivata pacifica in quei monti perduti d’Albania. Siamo scesi nell’ristorante del albergo per cenare, tutto il gruppo insieme. In sfondo c’era della bella musica. La pista da ballo erà piena di gente, che ballava e rideva. L’atmosfera erà fantastica. Tra il mangiare e il ballare sono arrivati le due del mattino. Andavamo  tutti nelle camere nostre per riposare. Domani ci aspettava un nuovo giorno.

La strada di ritorno sarebbe quella che pasava da Kosovò. Siamo passati da Gjakova, e altri paesetti di Kosovo e ci siamo fermati a Prizren. Una delle città più vecchie. Abbiamo visitato i muzei, i mercati, i negozi, la moschea. L’ora del pranzo e arrivata e la nostra guida ci ha portato in un ristorante chiamato “BESKA”, dove il cibo erà molto buono, si mangiava bene e si pagava poco.

Dopo aver finito di mangiare, ci siamo rimesi di nuovo in viaggio.Verso le 21:00 eravamo a Tirana. Il viaggio è stato perfetto ed incantevole. Ci siamo divertiti tantissimo. E se mi chiedete di farlo di nuovo lo farei volentieri senza pensare due volte; per ciò lo raccomando anche a voi di visitarlo Valbona.

 

 

Da Xheni Shehaj.

 

Scoprite oggi che tipo di turista siete!

 

Thethi, una desinazione da non perdere!

Ci sono sempre due tipi di turisti: quelli che rischiano e quelli che si accontentano con poco. Seguitemi in questa nuova aventura per scoprire in che gruppo fatte parte!
L’estate è arrivata e le vacanze si devono godere alla grande. Ogniuno di noi ha una lista con i posti che vuole visitare. Ma questa volta la destinazione della vostra vacanza ve la scelgo io.
Vi raccomando di visitare: Theth, un villaggio turistico in mezzo ai Alpi albanesi. Aria pulita, verde ovunque, sentieri e montagne da salire, Theth e una destinazione tutta da scoprire. Le montagne ti guardano come se voleresso sfidarti; i prati ti invitano a sdraiarti e riposare .
Nel centro del villaggio ci sono dei piccoli pensioni dove pottete dormire e mangiare. Dopo un bel riposo i turisti quelli coraggiosi prendeno la strada verso la montagna, per ammirare una delle piu belle cascate. La strada e dura, difficile e anche pericolosa però per chi ama l’aventura e l’adrenalina è la strada perfetta.
Quando si arriva in alto la prima cosa che fannoi turisti sono le foto. Davanti vi apparerà la natura con tutta la sua magia.

Invece per quelli non troppo coraggiosi raccomandiamo di visitare la chiesa, una piccola chiesa in mezzo a un prato, e anche una cascata piu piccola dove si può andare facilmente.
Per il primo giorno bastano queste meraviglie. La serata continuerà con la cena tipica albanese, musica e danza fuori nell’giardino del pensione.
La mattina arriva presto e un altro giorno vi aspetterà, tra montagne da salire, cascate e prati da riposare.
L’ultima cosa da visitare e che non si deve perdere e “occhio azzurro”.

 

Ma per andare in quel posto magico dovete fare due ore di strada a piedi. Sotto i vostri piedi si vedono immense profondità. I sentieri sono stretti e dovete fare molto attenzione.

Dopo due ore si arriva nel destinazione. La panorama e fantasticà! L’acqua blu riflette l’immagine di ciascuno. Il sole splende e scalda. La gente fa il bagno nell’acqua fredda.
Quando il sole tramonta pottete prendere la strada verso casa.
Due giorni a Theth sono sufficienti per scoprire questo villaggio carinissimo e visitare tutti  i luoghi importanti.

 

 

 

 

Idea e foto da Xheni Shehaj.

“Pogradeci, una destinazione da non perdere”.

Pogradec e’ una piccola citta’ nel sud-est dell’Albania, con un lago e una clima sana.
E’ una citta fresca in estate e non molto fredda in inverno. Questa citta’ rimane un buon rifugio di tranquillita’ in entrambe le stagione ma soprattutto in estate.
La tranquillita’ e la liberta’ spirituale che ti da questo posto e’ qualcosa che non lo puoi trovare ovunque.
La magia di questa citta’ inizia ancora senza averlo raggiunto.
Prima di arrivare a Pogradec, incontri una vista sorprendente che ti serve il villaggio Lin.
Lin, è un picolo villaggio molto vicino al lago e troppo panoramico.
Se avrà una memoria forte a ricordare questa vista, avrà con sé un pezzo d’arte.
Non e’ possibile che questa meraviglia passi senza essere notata.
Ci sono molte cose che si possono fare in questa citta’, ma inizialmente vi consigliammo di a sistemarvi nel migliore albergo della citta’ “Turizmi”, che accoglie gli ospiti dal 1975.
Situato nel centro, l’hotel offre la vicinanza a tutti i punti da visitare, inoltre offre camere in affitto con un bell visto sul lago.
Potete iniziare con una passeggiata all’aria fresca, navigare con una barca e puoi godersi il tramonte.
E’ inoltre possibile visitare il piccolo museo, che è pieno di storia, per arrivare alla’ fine nei due destinazioni piu’ amati per tutti: Drilon e Tushemisht.
Due piccoli miracoli nel miracolo Pogradec.
Tushemisht è un villaggio turistico in qui si trovano vecchie case, vicoli di ciottoli e varie panorame artistice che parlano della cultura, culinaria, abiti tradizionali, case etc.
C’è una una caratteristica, che e diventata gia come una cosa che lo identifica questo piccolo villagio, è il busto di una famosa attrice albanese.
Non puoi lasciare Tushemisht senza fare una foto con lei.
In Tushemisht poi mangiare il miglior pranzo con il miglior pesce in Albania.
Invece Drilon è un meraviglioso posto verdeggiante, con una ricca flora e fauna.
Tranne di essere un posto bellissimo, è anche la zona con la aria più fresca e sana di tutta la cittá.
Vuoi prendere qualche buone vacanze per i tuoi occhi, il tuo cervello e corpo?

Non dire che non abbiamo detto la destinazione giusta…

10 migliori luoghi da visitare in Grecia

Conosciuta per la sua pletora di antiche rovine, villaggi bianchi, spiagge soleggiate, gustosa cucina e un’atmosfera amichevole,  non c’è da meravigliarsi che la Grecia si colloca tra le destinazioni turistiche più importanti d’Europa. La Grecia è costituita da una terraferma montuosa e centinaia di isole dove ognuno offre una propria quota di paesaggi mozzafiati, siti storici, vita notturna e delizie culturali. Una panoramica dei migliori luoghi da visitare in Grecia:

10. Cape Sounion:

 

Situato sulla punta meridionale della penisola dell’Attica, Cape Sounion  è meglio conosciuto come il sito delle rovine dell’antico tempio greco di Poseidone, il dio del mare. I resti sono circondati da tre lati dal mare. Il sito è un’escursione di giorno, popolare per i turisti da Atene e con il tramonto sul Mar Argiano.

9. Thessaloniki:

È la seconda città più grande e capitale della Macedonia, regione della Grecia settentrionale. Celebrazioni vivaci, eventi sociali e una vita notturna ruvida rendono la città la capitale culturale della Grecia. Costruito in un centro storico e nel distretto commerciale, Thessaloniki offre antiche e nuove attrazioni da Mura Bizantine, Torre Bianca e bagno Turci e mercati, musei e gallerie colorate. La vita notturna di Thessaloniki è impareggiabile.

8. Zagori:

Zagori è una regione di grande bellezza naturale. Con una geologia impressionante e due parchi nazionali della Grecia norvegese. La sua fitta foresta e le sue montagne sono seguite da potenti fiumi e villaggi tradizionali, numerose case in pietra che si distinguono dalla fine del XVIII secolo.

7. Halkidiki:

È vicino a Thessaloniki, un posto sportivo e con spiagge eccellenti. La tre penisola separata può essere sintetizzata come segue:

Kassandra ha una vita notturna

La Sassonia ha le spiagge

Essendo vicino a Salonicco, Cassandra è più costruito. Sathonia ha acque limpide. Entrambi sono popolari tra i turisti dell’Europa e della Grecia.

6. Peloponnese:

Sembrando più simile a una grande foglia, il Peloponneso tradizionalmente è stato chiamato Morea. Situato nella regione meridionale dell’Europa e la Grecia Peloponneso è collegata dalla terraferma dal ponte Rio Antiro. Le abbellire dei templi greci classici, fortificazioni veneziane, chiese bizantine fanno Peloponneso un fenomeno che ripete antiche culture e eventi. Tra le antiche rovine è l’Olimpia dove vengono ospitati i primi giochi olimpici in onore di Zeus.

5. Delphi:

Secondo a Areopoli ad Atene, Delphi è il sito archeologico più popolare. Situato due ore e mezzo da Atena Delphi è stato venerato dall’antica Grecia come centro della terra. Delphi era un importante oracolo, dedicato al dio Apollo. Le persone dei tempi antichi sono andati in questo posto per chiedere consigli dal prete. Le rovine e le strutture significative di Delphi includono il tempio di Apollo, il tesoro di Atena e il teatro.

4. Meteora:

In Meteora si trovano i monasteri costruiti sui enormi colonne naturali e su massi arrotondati in collina che dominano l’area locale.

3. Crete:

La più grande dell’isola Greca. I paesaggi sono arrotondati da montagne e da campagna con ulivi. Creta conserva ancora tracce archeologiche di molte civiltà che hanno abitato la.

2. Athens:

Abitata da più di 3000 anni è ampiamente conosciuta dalla civiltà occidentale e dalla nascita della democrazia. La città è mescolata dalla moderna e dalla storia.  Atene è più famosa per le rovine archeologiche e i monumenti come Acropoli, Partenone e Teatro di Dioniso. È conosciuto per affari, cultura e vita notturna.

1. Greek Islands:

L’isola greca bella e esotica è piena di turisti durante l’anno e si rende uno dei destinazioni più importanti del mondo con più di 2000 isole da scegliere. Gli turisti possono scegliere tra spiagge e rovine antiche.

Santorini è l’isola più bella e sicuramente uno dei posti migliori da visitare. La sua posizione vicino alla spiaggia di Turchia, popolare per le sue spiagge, ѐ il suo punto piu attraente.

Come viaggiare da Monaco a Rotterdam.

Gli viagggi sono la piu’ grande passione di molte persone. Cio’ che ti manca dalla lettura lo puoi vincere dai viaggi- dico io spesso. La esperienza di un viaggio ѐ incomparabile a qualsiasi altra cosa. Non c’ѐ nessun arte o alcool che può far provare o sentire alle persone quelle cose che solo durante un viaggio possono sperimentare. Tocchi, senti e sei dentro qualcosa di nuovo. E quando dico viaggio, non insinuò di ottenere un biglieto di prima classe e neanche la prenotazione di un hotel di lusso.

Mi hanno sempre piaciuto i viaggi non costosi, i treni e il movimento rapido dei paesi. Un bel viaggio puo’ essere quello nella citta’ vicina a te opure il viaggio che hai sempre sognato, ma non sei stato mai in grado di affrontare economicamente. Oggi descrivero un percorso che puo’ non sembrare cosi attraente, che non sembra il piu’ bello, o per chi semplicemente non  l’ha mai pensato prima. Monaco- Rotterdam!

Oggi hai risolto il problema dei biglietti costosi. Flix bus ѐ una buona opportunita’ di viaggiare con biglieti a prezzi accessibili per tutti. Da Monaco di Baviera stavo cercando diversi biglieti aeri e ferroviari che erano tutti troppo costosi fino al momento che ho scoperto flix bus. Il viaggio era molto piu’ economico, soprattutto se veniva fatto di note. Come natura romantica ho comprato un biglietto economico per viaggiare tutta la note per l’Olanda. Non importa se ѐ estate o inverno, se decidete di viaggiare di notte, assicuratevi di avere con se una piccola coperta e cuscino di viaggio, la notte fa sempre freddo quando si ѐ al riposo.

Dopo il mio arrivo a Monaco Hauptbahnhof sono andata alla Flix Stazione degli autobus che si puo’ raggiungere esattamente per otto minuti a piedi e si può trovare facilmente attraverso la piccola mappa del biglieto. Li’ ho preso l’autobus per Rotterdam. Il viaggio ѐ stato molto preciso con gli orari e veramente confortevole. Ogni ora si accompagnava da brevi pause durante le qualli ho avuto l’opportunita’ di aspirare l’aria fresca della notte attraverso varie citta’ tedesche. A Rotterdam il arrivo ѐ stato raggiunto esattamente com’ era previsto, e dopo aver messo i piedi a terra, sono andata a tuffarmi nella nuova avventura che mi aspettava.

 

Immagine: Munchen Hauptbahnhof.